Sentiero Mirabilice, Piano Cervi

Questo sentiero permette di vivere le straordinarie peculiarità del territorio Madonita.

Si potranno osservare affioramenti di rocce del Flysch Numidico d’importante interesse geologico e sedimentologico, un’ampia depressione fluvio-carsica aperta, si potrà fare una sosta defaticante al rifugio del C.A.S. godere del panorama da diversi punti, tra i più inconsueti ed appassionanti dell’intero comprensorio Madonita: Mandria Nipitalva, inserita nell’omonima valle, rappresenta un classico “marcato” montano dove i pastori, nel periodo primaverile-estivo, effettuano ancora oggi l’alpeggio, producendo la tipica provola delle Madonie e la ormai famosa ricotta di “basiliscu”. Ambedue i prodotti, oggi sono da annoverare tra i prodotti di nicchia, nonché, presidio slow food.

Come si raggiunge da Casena di Mongerrati

Il sentiero comincia in prossimità di Portella Colla, un bivio dove la SP 54 da Mongerrati in direzione Piano Battaglia, confluisce con la SP 119 da Polizzi in direzione Piano Battaglia. Per raggiungere il punto di partenza del sentiero, da Casena Mongerrati:

  • Percorso il viale di ingresso di Casena Mongerrati, immettersi a destra sulla SP 9
  • Al bivio Mongerrati svoltare a destra sulla SP 54 e proseguire fino a raggiungere il Bivio di Portella Colla, confluenza della SP 54 con la SP 119 per Polizzi.

Cartina Marabilice-Piano Cervi

Scheda tecnica Marabilice-Piano Cervi


27 Novembre 2017  -  Sentieri